Centinaio: Mattarella è il signor nessuno e non mi dice proprio niente

giamma 2“Mattarella è il signor nessuno e non mi dice proprio niente. Non mi dà nessuna sensazione. E’ un niente. Un democristiano. Insulso come il venticello in primavera che non serve a nulla”. Con queste parole il capogruppo della Lega Nord al Senato, Gian Marco Centinaio, intervistato da Affaritaliani.it, commenta il discorso in Parlamento di Sergio Mattarella. “Un discorso da democristiano. Banale e pieno di luoghi comuni”. E ancora: “Per ora il giudizio è non classificabile”.

Che cosa pensa del discorso di Mattarella in Parlamento?
“Un discorso da democristiano. Banale e pieno di luoghi comuni”.
Non le è piaciuto?
“Ha fatto un discorso solo per prendere gli applausi di mille parlamentari, che lo avrebbero applaudito anche se avesse detto che oggi si è tagliato i capelli. Avrebbero applaudito qualsiasi cosa avesse detto”.
La Lega lo applaudito?
“Io no. E nessuno del nostro gruppo, tranne Bossi che è andato a salutarlo”.
Perché non le è piaciuto?
“Ha parlato di tutto tranne che di autonomie e di federalismo. Nulla sui comuni e sulle regioni, ma solo lo stato centrale”.
E poi?
“Per non parlare dei suoi auspici. Ha auspicato tutto: una scuola migliore, la famiglia…sì, ma quale famiglia? Mancava solo che auspicasse che domani ci sia il sole”.
Un giudizio complessivo?
“Per ora non classificabile”.
Rispetto al suo predecessore?
“Molto meglio il discorso di insediamento di Napolitano nel 2013, più politico. E si capiva o almeno si intuiva in che direzione andasse. Questo qui è un democristiano. E gli unici contenti erano Monti e Cirino Pomicino, che infatti si è spellato le mani”.
Mattarella nemico della Lega?
“Sarà l’amico di tutti e quindi amico di nessuno. Alcuni lo paragonano a Scalfaro, ma non credo che sia così”.
A chi lo paragona lei?
“A qualsiasi presidente che non ha lasciato alcun segno nella storia d’Italia. Mattarella è il signor nessuno e non mi dice proprio niente. Non mi dà nessuna sensazione, questo è il problema. Nemmeno negativa. E’ un niente. Un democristiano. Insulso come il venticello in primavera che non serve a nulla”.

– Così il Senatore Gian Marco Centinaio ad AFFARI ITALIANI http://www.affaritaliani.it/politica/lega-attacca-mattarella-insulso030215.html

Informazioni su

Senatore della Repubblica - Presidente dei Senatori Lega Nord e Autonomie - Commissario Roma Urbe e Lazio

Taggato con: , , , ,
Pubblicato in Dichiarazioni, Quirinale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Intervento al Senato

Inciucio M5S con Renzi

Twitter