Turismo: Centinaio (Lega), governo snobba 500 mln turisti Cina

Roma – “ C’è mezzo miliardo di asiatici pronti a visitare l’Italia ma nessun ministro si è degnato di partecipare al summit del turismo Ue-Cina 2018 che si è svolto a Venezia. Un’idiozia politica non solo in termini di indotto per il settore del turismo ma un vero e proprio sgarbo istituzionale al governo cinese.
Secondo un’indagine Ipsos, il 32% dei cinesi – circa 500 milioni di persone – vorrebbe visitare l’Italia nei prossimi 5 anni eppure al nostro governo pare non interessare. Ormai è chiaro a tutti, imprenditori del settore in primis, che per questo governo le politiche sul turismo non sono una priorità. Spiace molto constatare ancora una volta l’incompetenza e la noncuranza dimostrata dal governo Gentiloni nei confronti di un settore che dovrebbe essere volano per la nostra economia”.

Così Gian Marco Centinaio, capogruppo della Lega al Senato.

Share this...
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

Lega: D’Alema se scende da barca a vela si accorge che il muro di Berlino è caduto

Roma, 21 Gennaio – “D’Alema non si è accorto che il mondo è cambiato e che il muro di Berlino non c’è più. Se ne sarebbe accorto se in questi anni fosse uscito dalle sue tenute o sceso dalle barche a vela. Noi non accettiamo insulti da comunisti radical chic che non conoscono i problemi della gente perché non ci parlano nemmeno. Rispondere concretamente alle istanze di legalità e sicurezza, proporre soluzioni su lavoro, pensioni e incentivi alle nascite per gli italiani è solamente buon senso”.

Così Gian Marco Centinaio capogruppo della Lega al Senato.

Share this...
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

Attilio Fontana in Provincia di Pavia

Domani il candidato Presidente per Regione Lombardia Attilio Fontana sarà presente sul territorio pavese, per conoscere la nostra realtà territoriale. Trovate il programma della giornata in agenda.

Seguite i principali appuntamenti sulla mia pagina Facebook e su Instagram.

Gian Marco Centinaio

Share this...
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

Inps: Centinaio (Lega), dati certificano fallimento Job Act

Roma, 18 Gennaio – “ È ormai evidente a tutti che i toni trionfalistici di Renzi sui risultati del Job Act erano solo una messa in scena. I dati odierni dell’Inps certificano il totale fallimento delle politiche sul lavoro fatte dal Pd. Questo governo ha incentivato il precariato, creato disoccupazione e ineguaglianze. È l’ora di una netta inversione di marcia a partire dalle politiche sul lavoro che devono essere riforme strutturali e non solo slide da mostrare in tv o alle direzioni del Pd. Noi siamo pronti”.

Così Gian Marco Centinaio, capogruppo della Lega al Senato.

Share this...
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

SCUOLA TURISMO FRANCESCHINI, CENTINAIO: “ESPOSTO ALLA CORTE DEI CONTI, COLABRODO DI DENARO PUBBLICO”

ROMA, 16 GEN – “Quindici milioni di euro di denaro pubblico e stipendi per 180mila euro all’anno a una direttrice di area lettiana (su cui sussistono dubbi di compatibilità) per non raggiungere neanche un obiettivo formativo né avviare i progetti annunciati nel 2015. Chiediamo che le istituzioni competenti facciano luce sul caso della Scuola beni culturali e turismo – un colabrodo di fondi pubblici -, accertino a quanto ammontano eventuali sprechi e se ci sono state responsabilità”. La Lega – per iniziativa del capogruppo al Senato Gian Marco Centinaio – porta il caso della scuola pubblica, lanciata nel giugno 2015 dal ministro Franceschini, all’attenzione della Corte dei Conti. “Presenterò un esposto affinché il ministro sia chiamato a rendere conto agli italiani di come sta utilizzando i loro soldi per un progetto che è nato con grandi auspici, ma è immediatamente finito su un binario morto. E intanto stipendi e fondi continuano a pioggia. Sorge il dubbio che dietro i roboanti annunci ci sia il solito, costosissimo, poltronificio in salsa Pd”

Se vuoi saperne di più

Sen. Gian Marco Centinaio

Share this...
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

Baby Gang Torino: Centinaio, punizioni esemplari anche a genitori

Roma, 15 Gennaio – “I componenti della baby gang che ha colpito a Torino composta da 12 ragazzini nord africani e che ha compiuto un’efferata rapina devono essere puniti in modo esemplare. Riteniamo che la responsabilità di quest’azione debba ricadere anche sui genitori di questi ragazzini. Basta con il buonismo e con le giustificazioni questi atti sono intollerabili e vanno affrontati e puniti come tali”.

Così Gian Marco Centinaio, capogruppo della Lega in Senato

Share this...
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

Turismo: Centinaio, Enit disastro, Franceschini dilapida soldi

 

(ANSA) – ROMA, 15 GEN – E’ una vergogna, il governo ha speso tramite Enit 650 mila euro per 22 giorni di fiera. Parliamo di 30 mila euro al giorno. Franceschini sta distruggendo il turismo italiano e sta buttando via i soldi degli italiani e con lui Dorina Bianchi la radiologa prestata al turismo. Enit è un disastro è in dissesto finanziario non ha più dipendenti e nemmeno una mission aziendale. Ci auguriamo che arrivi presto il 4 di marzo per mandare finalmente a casa questi dilettanti. Il Paese potrebbe vivere di turismo ma deve essere gestito da chi conosce questo settore e purtroppo fino a oggi non è stato così “. Cos’ Gian Marco Centinaio capogruppo della Lega al Senato.(ANSA)

Share this...
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

Centinaio: centrodestra da tavolo programma ok 10 punti,ora testo a leader:

(ANSA) – ROMA, 11 GEN – Si e’ tenuta questo pomeriggio, alla Camera dei deputati, una terza riunione operativa del gruppo di lavoro della coalizione di centrodestra per perfezionare l’elaborazione del programma in vista delle prossime elezioni politiche del 4 marzo. E’ quanto si legge in una nota dell’ufficio stampa del gruppo Forza Italia della Camera dei deputati. Al tavolo hanno partecipato: Renato Brunetta, Paolo Romani e Paola Tommasi per Forza Italia; Gian Marco Centinaio e Armando Siri per la Lega; Fabio Rampelli e Giovanbattista Fazzolari per Fratelli d’Italia; Saverio Romano e Antonio De Poli per Noi con l’Italia. Al termine della riunione e’ stata predisposta una bozza di programma in dieci punti. Il documento verra’ adesso sottoposto all’esame dei leader del centrodestra per l’approvazione finale e definitiva. (ANSA).

Share this...
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone