CENTINAIO (LEGA): “SUL TURISMO REPUBBLICA SBAGLIA DI GROSSO IL NOSTRO CONTRATTO DI GOVERNO È IN LINEA CON I DATI UFFICIALI

“Siamo molto lieti che Sergio Rizzo, Vice Direttore di Repubblica, si sia preso la briga di andare a verificare i numeri del nostro Contratto di Governo.
Lo ha fatto sicuramente con approccio critico, come si conviene ad un giornalista della sua esperienza, trovando numeri scorretti che mettono in evidenza – secondo lui – la nostra impreparazione. E tra i numeri “sbagliati” ci sono a suo autorevole avviso anche quelli del turismo.
In particolare, ciò che non gli garba è la stima del contributo complessivo al PIL del settore turismo e del suo peso sull’occupazione nazionale (diretta ed indiretta).
Il problema dei dati, sono le fonti. La fonte di Rizzo sul dato del PIL è una ricerca di Touring Club e Unicredit pubblicata un anno fa. La nostra è basata sulle fonti ufficiali (Istat, Bankitalia), certificate ed elaborate dal MiBACT assieme a istituti di ricerca nazionali. Sono dati che Franceschini ha citato più volte, anche perchè riportati nel mitico Piano Strategico del Turismo, approvato proprio all’inizio 2017 e sul quale la stessa Repubblica ha speso parole di encomio. Se nel nostro contratto avessimo utilizzato i dati riportati da Repubblica, ci avrebbero accusati di usare dati di una sola parte.
La verità dunque è un’altra: esiste un problema generale “dati nel turismo”. E sono discussioni sentite mille volte da noi addetti ai lavori. Istat, che mette assieme i dati delle regioni su arrivi e presenze, elabora “troppo tardi”. Banca d’Italia, che si concentra sugli aggregati finanziari, è accusata di lavorare solo su un campione non rappresentativo. E quindi ogni associazione, ogni categoria, ogni ricercatore in cerca di visibilità pubblica un dato diverso, a seconda di quello che serve. In aggiunta a questo, in teoria, a livello nazionale questi dati dovrebbe elaborarli l’Osservatorio Nazionale del Turismo, affidato ad ENIT e che da anni giace esanime senza alcun tipo di input originale nè attendibile.
E noi, a differenza degli altri, riconosciamo l’importanza di questo problema e vi indichiamo chiaramente le possibili soluzioni: una nuova governance del turismo che metta tra i suoi obiettivi chiave anche quello di attivare una base scientifica nazionale ufficiale che diventi il punto di riferimento dei numeri del settore, non solo e non tanto a livello storico ma soprattutto a livello previsionale, che è quello che serve poi nel turismo vero.
Comunque si, è vero, i dati sono sbagliati. Ha ragione assolutamente Rizzo. Sono sbagliati per difetto.
Perchè non sono aggiornati al 2017 (stime ancora in corso), da cui emergerebbe sicuramente un contributo anche maggiore perchè i numeri complessivi del turismo sono cresciuti considerevolmente e con essi anche il sommerso, che noi intendiamo iniziare a contrastare fermamente mettendo la lotta all’abusivismo tra i nostri primi obiettivi di lavoro.” Lo afferma il Senatore Centinaio responsabile turismo della Lega e Presidente dei Senatori della Lega in merito alla polemica scatenata dal Dott. Rizzo vice direttore di Repubblica sui numeri del turismo contenuti nel contratto di governo Lega – M5S

Share this...
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

Governo: Centinaio (Lega): “In qualche modo soap opera finisca”

(ANSA) – ROMA, 16 MAG – “Senza voler essere troppo ottimisti,
una settimana di tempo mi sembra eccessiva. Anche perchè il
presidente della Repubblica una settimana non ce l’ha data”. Lo
ha detto il senatore della Lega, Gian Marco Centinaio, in
un’intervista a InBlu Radio, il network delle radio della Cei,
riferendosi alla formazione del nuovo governo con il M5S.
“La soap opera di turno – ha aggiunto Centinaio – penso che
debba terminare il più velocemente possibile in un modo o
nell’altro. Sia che si tratti di un finale positivo sia che si
tratti di una tragedia. L’obiettivo che abbiamo in queste ore è
quello di non far disinnamorare gli italiani della politica”. Leggi tutto “Governo: Centinaio (Lega): “In qualche modo soap opera finisca””

Share this...
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

Immigrazione: Centinaio, Lega non accetta lezioni da Europa

Roma, 15 Maggio – ” Gli italiani votandoci si sono espressi chiaramente sul tema immigrazione. Non siamo intenzionati ad accettare alcun monito dall’Europa, e sulla nostra volontà di cambiare radicalmente le politiche immigrazioniste fin qui adottate siamo irremovibili. Sono state proprio le inique imposizioni europee avallate dagli scorsi governi ad abbattere le nostre frontiere per importare milioni di nuovi schiavi”.

Così Gian Marco Centinaio presidente dei senatori Lega.

Share this...
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

LEGITTIMA DIFESA: LEGA , PRESENTATA PROPOSTA DI LEGGE

Roma, 2 Maggio – ” Abbiamo presentato al senato la nostra proposta di legge sulla legittima difesa. Siamo certi che sarà la volta buona per l’approvazione. È ora che la politica dia finalmente ai cittadini uno strumento adeguato per la propria sicurezza”.

Così Gian Marco Centianaio ed Erika Stefani capogruppo e vice capogruppo della Lega al Senato che hanno presentato la proposta di legge sulla legittima difesa. Leggi tutto “LEGITTIMA DIFESA: LEGA , PRESENTATA PROPOSTA DI LEGGE”

Share this...
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

Friuli: Lega, gente premia nostri uomini e nostre proposte

Roma, 30 Aprile – “ Con la vittoria di Massimiliano Fedriga dal Friuli arriva un risultato grandioso che rende evidente come la gente voglia premiare i nostri uomini e le nostre capacità. La proposta della Lega di Salvini è l’unica credibile nel panorama politico italiano e le percentuali elettorali lo dimostrano. È chiaro che questo è un segnale anche a livello nazionale. Basta con i teatrini noi siamo pronti per darci da fare e dare un governo al Paese”.

Così Gian Marco Centinaio capogruppo della Lega al Senato.

Share this...
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

Pavia, problemi alla facciata di San Michele

Ancora problemi alla facciata di San Michele

LA FACCIATA DI SAN MICHELE ANCORA IN DECLINO – La facciata della Basilica di san Michele ha bisogno di urgenti lavori di messa in sicurezza.  ” Chi può contribuisca” dice Alessandro Cini di restauro e arte.

In passato Gian Marco Centinaio aveva fatto avere dei fondi da Roma.

https://www.ilgiorno.it/pavia/cronaca/basilica-barbarossa-1.3854474

 

 

Share this...
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

+++PAVIA: ADESIVI SALVINI A TESTA IN GIÙ: LA LEGA PRESENTA DENUNCIA ALLA DIGOS+++

Dopo gli adesivi con Matteo Salvini a testa in giù la Lega di Pavia non ci sta e presenta denuncia alla Digos.

“La sinistra a Pavia, appoggiata dai gruppi antagonisti, crea lo scontro sociale con adesivi e commemorazioni pubbliche fuori luogo. – afferma il Presidente dei Senatori Lega Gian marco Centinaio – È ora di dire basta e di isolare questa gente che incita all’odio e alla violenza.”
“Come segretario prov.le della Lega ho voluto denunciare alle autoritá competenti questi adesivi intimidatori. – afferma il segretario provinciale della Lega Jacopo Vignati –
Purtroppo la festa del 25 aprile al posto di essere la festa di tutti, ancora una volta a Pavia é diventata la festa di quei pochi comunisti che non si rassegnano al fatto che la democrazia li sta condannando alla nullitá e quindi compiono
gesti vigliacchi e intimidatori. Andremo prontamente a rimuoverli perché Pavia é viva e bella e non deve venire deturbata da 4 idioti.”
“Un gesto del genere molto grave e dimostra solo che qualcuno è rimasto fermo a 70 anni fa, noi non ci facciamo intimorire e guardiamo avanti, al futuro – continua il Capogruppo della Lega in Consiglio comunale Matteo Mognaschi – spiace perdere tempo, nel 2018, per simili cose.”
“Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile si è trasformata nel pretesto di una certa sinistra per seminare odio e violenza – continua Roberta Marcone segretario cittadino Lega Pavia – Gli adesivi raffiguranti Matteo Salvini impiccato sono un gesto infame e criminale che deve essere punito e la Lega di Pavia farà di tutto perché questo avvenga.”

Share this...
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

CENTINAIO: AL T20 ITALIA ASSENTE VERGOGNA MONDIALE

“Il 16 e 17 aprile si è tenuto a Buenos Aires il T20: l’incontro tra i Ministri del Turismo dei 20 paesi industrializzati che comprende il Bel Paese. Evento di grande importanza politica che pone le basi per lo sviluppo del turismo mondiale e ha lo scopo di creare sinergie tra i più importanti paesi del mondo in un settore cosi strategico. Un evento con la E maiuscola che viene atteso e gestito nel migliore dei modi dai Ministri dei paesi che investono sul turismo. Programmazione; comunicazione; gestione delle risorse; incontri con esperti del settore che si confrontano con i Ministri che contano a livello mondiale. Tema di quest’anno: turismo e tecnologia per la creazione di occupazione. Ebbene, tra i ministri e autorità politiche chi era l’unico assente? L’unica sedia vuota? L’Italia, ovviamente. Il paese che dovrebbe vivere di turismo, il paese che dovrebbe essere il capofila del T20, il paese che dovrebbe beneficiare più di tutti di questi momenti di incontro, era assente. Un Ministro, Dario Franceschini, che di turismo non capisce niente e che si è sempre disinteressato. Un Ministro che al posto di essere a Buenos Aires a programmare il futuro del nostro paese sarà stato impegnato a seguire le scaramucce tra le varie anime del PD. Con il risultato che il nostro paese non ha beneficiato di nulla. Leggi tutto “CENTINAIO: AL T20 ITALIA ASSENTE VERGOGNA MONDIALE”

Share this...
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

Gian Marco Centinaio, NOI MAI CON IL PD

Roma, 20 Marzo – “ Noi non tradiamo. Manteniamo la parola data e gli impegni presi con gli alleati e soprattutto con i cittadini italiani. Ci siamo presentati al voto come forza antitetica al Pd quindi ribadiamo la nostra contrarietà a qualunque forma di collaborazione con il partito dello scandalo Etruria e delle porte aperte ai clandestini”.
Così Gian Marco Centinaio capogruppo della Lega al Senato.

Share this...
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

CENTINAIO (LEGA): Da Bolkestein parole chiare

“Oggi al convegno con Mr. Frits Bolkestein organizzato alla Camera dei Deputati dall’associazione Donnedamare, abbiamo avuto la conferma di quanto diciamo da anni. La direttiva bolkestein non riguarda gli stabilimenti balneari pertanto quanto realizzato nel nostro paese non rispecchia le intenzioni dell’estensore della direttiva. Sono anni che la Lega lo afferma e sono anni che il PD, insieme ai burocrati europei, tenta di smentirci. Noi andremo avanti per la nostra strada. Un percorso di legalità e il diritto di 30.000 famiglie di poter lavorare con dignità e tutelati da uno Stato che, in questi anni, non li ha aiutati. Il turismo è un argomento serio pertanto è necessario lavorare con competenze e impegno.”

Così il Senatore Gian Marco Centinaio a margine del convegno con Mr bolkestein a Roma.

Share this...
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone