Centinaio: la legge di stabilità? Una manovra criminale!

giamma 2(ANSA) – ROMA, 20 DIC – “Una manovra criminale”. Cosi’ il capogruppo della Lega nord al Senato Gian Marco Centinaio bolla la legge di Stabilita’ approvata in nottata dal Senato. “E’ una manovra fatta di numeri pericolosi, il governo Renzi e’ una minaccia per il paese: conferma tagli assassini alla sanita’ delle Regioni, stanzia altri 110milioni a Roma Capitale, ulteriori 200milioni per gli immigrati, destinati a ingrassare le tasche di mafia capitale, conferma il salasso Imu agricola montana dal 26 gennaio e il rincaro Iva sui pellet. Per giunta: niente local tax, ennesima promessa mancata di Renzi, tradite le attese degli alluvionati, condannati da lunedi’ a pagare tutte le imposte, niente zona franca per l’Emilia terremotata e ridotto il fondo taglia tasse di 3,3 miliardi. Come se non bastasse sono stati tagliati i fondi anche per realizzare il forum Unesco a Monza: l’ennesima promessa mancata, questa volta a vestire i panni del traditore e’ il ministro Dario Franceschini “. “Una porcata clamorosa, nata con l’unico avallo del premier che – in un blitz antidemocratico – si e’ sostituito al parlamento. Tutto in una notte”. (ANSA).

Share this...
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

Sanatoria per il gioco d’azzardo illegale, questo il pacco di Natale di Renzi

renzi frega giammaROMA, 20 DIC “Sotto l’albero delle famiglie che vivono in casa il dramma della ludopatia, Renzi farà trovare un bel regalo: l’ennesima sanatoria a beneficio di coloro che mettono nei loro bar slot machine illegali o si inventano online giochi a scommessa non autorizzati. Secondo le stime dello stesso governo sono circa 7000 i soggetti che hanno impianti abusivi. Vergogna Renzi: anche il tuo esecutivo si piega evidentemente alle pressioni della lobby del gioco”. Gian Marco Centinaio, capogruppo della Lega Nord al Senato ricorda che “la Lega Nord ha lottato sia a livello nazionale che locale affinché venissero introdotte misure contro la ludopatia, una vera e propria malattia che rovina intere famiglie. Renzi si fa beffa di chi vive questa tragedia: un problema molto sentito in tante città e particolarmente nella mia Pavia, considerata la capitale del vizio del gioco. Bravo Renzi, non è che anche qualche esponente della lobby del gioco ha partecipato alla tua cena da mille euro a tua insaputa?”

Share this...
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone