RENZI,CENTINAIO (LN): PREMIER INDEGNO ASSENTE PER MONDIALI

ROMA,24 GIUGNO – “Renzi assente dall’aula nel giorno del suo discorso alle Camere. Qualcuno gli dica che il Paese sta andando a rotoli, mentre lui, magari, attendeva di esultare al gol di Balotelli insieme all’amica Cecile Kyenge”. La provocazione è arrivata oggi a palazzo Madama dal senatore leghista Gian Marco Centinaio. “Un atteggiamento indegno”, ha stigmatizzato il parlamentare leghista, evidenziando più volte l’assenza del premier dall’aula in coincidenza con la partita in corso. “Qualcuno dica a Renzi che i problemi del Paese non si risolvono con un gol”. Quanto all’Europa: “Tra un tweet e un selfie, Renzi racconti a Bruxelles anche l’abracadabra degli 80 euro, negati a esodati e disoccupati e caricati su tagli e nuove tasse, parli dell’imbarazzante politica sui marò, delle imprese fallite per crediti nei confronti dello Stato, del fallimento del decreto lavoro e dei fondi Ue che l’Italia non è capace di spendere”

Renzi durante il primo tempo della partita.... Assente!!!
Renzi durante il primo tempo della partita…. Assente!!!
Fine primo tempo: ma Renzi non ascolta e gioca con il telefonino
Fine primo tempo: ma Renzi non ascolta e gioca con il telefonino
Inizia il secondo tempo e Renzi torna a guardare la partita.... VERGOGNOSOOOOOO!!!!
Inizia il secondo tempo e Renzi torna a guardare la partita…. VERGOGNOSOOOOOO!!!!

Rai: Centinaio (LN), canone tassa amorale. Inserirlo in bolletta elettrica scelta demente

ROMA, 16 APRILE – “Apprendiamo che il governo ha intenzione di imporre a tutti il pagamento del canone Rai mettendo l’odiosa e amorale tassa direttamente nella bolletta elettrica. Gli introiti derivanti dai presunti evasori sarebbero di circa 600 milioni e saranno divisi tra tesoro per finanziare le tanto promesse riforme di Renzi e gli altri saranno destinati alla Rai per non offrire nulla di interessante ed educativo ai cittadini ma per continuare a mantenere il baraccone e i relativi timonieri. Da sempre pensiamo che non pagare il canone sia un diritto dei cittadini perché il servizio offerto dalla sedicente tv di stato è penoso, farne ora addirittura  una questione di principio e definire evasori coloro che decidono di non pagarlo è un chiaro segnale di demenza. Il governo faccia un passo indietro e non si azzardi a perorare una tale scellerata decisione”.

Lo dichiara Gian Marco Centinaio, componente per la Lega Nord della commissione di vigilanza Rai.

Presentazione delle liste della Lega Nord per le elezioni comunali a Pavia

Martedì 1 aprile alle ore 21.00 presso la sala Conferenze del Broletto in piazza Vittoria si terrà la presentazione della lista della Lega Nord per le prossime elezioni comunali previste per il 25 di maggio.
L’incontro è aperto a tutti i cittadini che vorranno partecipare: sarà inoltre presente anche Matteo Salvini, segretario federale della Lega Nord.
Salvini sarà disponibile ad incontrare tutti i giornalisti che vorranno intervistarlo.
Alla presentazione della lista interverranno tutti i maggiori esponenti della Lega Nord pavese, tra cui il senatore Gian Marco Centinaio, il segretario provinciale pavese Roberto Mura, il consigliere regionale Angelo Ciocca e il vicesindaco di Pavia Matteo Mognaschi.