Minori: Centinaio (LN), a Pavia ragazzina frustata perché integrata. I responsabili siano subito espulsi

giamma 7Roma, 5 Aprile – ” A Pavia una ragazzina di 14 anni ha denunciato di essere stata frustata perché voleva vivere all’occidentale. A compiere l’aberrante gesto sarebbero stati il padre, il fratello e la madre della ragazzina. I fatti e le responsabilità siano immediatamente chiariti e qualora il fatto fosse confermato i colpevoli siano espulsi. Fatti di questa gravità non possono essere tollerati. Chi non vuole integrarsi e pensa di esportare la sharia non ha posto in casa nostra”.
Così Gian Marco Centinaio, capogruppo della Lega Nord al Senato.

 

5 aprile 14enne frustata

Taggato con: , , , , , ,
Pubblicato in comunicati stampa, Dichiarazioni

CENTINAIO (LN) : Anche nel calcio le regole non vengono rispettate???

giamma 1bisINTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA

CENTINAIO – Al Ministro dello sport –
Per sapere, premesso che:
il Presidente della Federazione Gioco Calcio (FIGC) risulta essere stato eletto anche con i voti dei rappresentanti della Lega di Serie A e della Lega di Serie B, privi del loro presidente in mancanza dell’elezione del nuovo presidente per quanto riguarda la Lega di Serie A e delle dimissioni di quello della Lega di Serie B, suo competitor nella corsa alla presidenza della Federazione;
in data 27 marzo 2017 si è svolto il primo Consiglio Federale nel quale sono state azzerate tutte le cariche dei componenti provenienti dalla Lega di Serie A e di Serie B, i cui rappresentanti, in direzione opposta, avevano partecipato all’elezione del Presidente della FIGC;
inoltre risulta dagli organi di stampa che il Presidente del CONI aveva dichiarato che, se entro il 15 marzo non si fosse proceduto all’elezione del nuovo Presidente della Lega di serie A, avrebbe provveduto automaticamente a commissariare la stessa o a sollecitarne il commissariamento;
ad oggi non risultano ancora essere stati nominati dalle rispettive assemblee, sia il Presidente della Lega di Serie A che quello della Lega di serie B, nonostante le precise indicazioni dei Presidenti del CONI e della FIGC;
in data 22\3\2017 si è svolta l’assemblea della Lega di serie A ove non si è addivenuti a nessuna decisione in ordine alla riforma dello statuto ma anche, in particolar,sulle linee guida per la vendita dei diritti tv per il triennio 2018-2021;
dette Leghe sono titolari dei diritti televisivi dei propri eventi che rivendono alle emittenti televisive, con ripercussioni nell’ambito del diritto d’autore e che coinvolgono anche il diritto di cronaca e le concessioni governative radiotelevisive,
quali iniziative ufficiali e scritte siano state intraprese dal Presidente del CONI, quale organo di vigilanza sulle Federazioni (e per l’effetto sulle Leghe Nazionali associate) affinché questa situazione non si protragga ad libitum, a scapito del rispetto delle norme e dei regolamenti cogenti

Sen.Centinaio

Taggato con: , , , , ,
Pubblicato in comunicati stampa, Dichiarazioni

Sanità: Centinaio, Pd vergognoso, diserta aula per evitare voto

giamma 1bisRoma, 28 mar. – “Il Pd si riempie la bocca di frasi spot in favore dei diversamente abili ma poi, quando ci sono da votare provvedimenti concreti in favore di queste persone, scappa miseramente. Quanto accaduto oggi in aula con il PD che ha preferito uscire e far mancare appositamente il numero legale per non permettere di votare le mozioni riguardanti le persone affette da sindrome di down è davvero vergognoso. La Lega aveva chiesto espressamente di votare le mozioni nel pomeriggio ma il Pd ha pensato bene di fregarsene, scappare e lasciare l’aula vuota. Bel comportamento di chi a chiacchiere si schiera con le fasce più deboli ma nei fatti non muove un dito per queste persone”.
Così Gian Marco Centinaio, capogruppo al senato della Lega Nord

Taggato con: , , , ,
Pubblicato in comunicati stampa, Dichiarazioni

Centinaio (LN) oggi ultimo giorno da Coordinatore Regionale Lazio NCS

giamma ufficialeROMA 23 marzo – Oggi ultimo giorno da coordinatore regionale Lazio NCS. Una grande esperienza umana e politica. Una grande esperienza che mi ha permesso di crescere e di dare una mano concreta allo sviluppo del Movimento nel Lazio.
In questo ultimo lungo periodo abbiamo ottenuto risultati insperati. Ci siamo divertiti ci siamo incazzati abbiamo litigato e abbiamo fatto pace: tutti con la voglia di crescere e far diventare NCS una realtà concreta e temibile nel Lazio. E ci siamo riusciti.
Lascio una Regione in salute sotto tutti i punti di vista (numero tessere sottoscritte; numero sezioni aperte; numero eletti; lato economico…) si poteva fare di più? Sicuramente! Noi abbiamo portato questi risultati con i nostri pregi e difetti…
I ringraziamenti vanno a  Matteo Salvini senza di lui non avremmo mai iniziato; ai miei Senatori perché hanno sopportato le mie assenze in Senato a discapito dei lavori parlamentari; ai Militanti della Lega di Pavia perché mi hanno visto pochissimo; a tutti coloro che stanno credendo nel progetto di Salvini nel Lazio e che si sbattono mettendoci la faccia; al coordinamento regione Lazio NCS; ai dipendenti del Gruppo Lega in Senato ed ai giornalisti del Lazio che hanno sopportato il mio modo di fare molto alternativo rispetto ai classici politici romani…
Passo la mano a Francesco Zicchieri persona a modo e capace che farà fare quel salto di qualità finale che io non sono riuscito a realizzare.
Adesso si torna alle battaglie di sempre in Senato, si torna alla mia provincia (Pavia) ed alla mia amata Lombardia. Una nuova sfida mi attende (Matteo ha sempre idee avvincenti): la costituzione di un gruppo di esperti di turismo che possano lanciare la sfida delle sfide: un programma elettorale all’altezza in questo settore da sempre nominato dalla politica in campagna elettorale e dimenticato una volta eletti… noi siamo dalla parte degli operatori del turismo e lo faremo con proposte concrete.

P.S. Un ringraziamento a quei fenomeni che mi hanno messo i bastoni tra le ruote? A quelli che mi attaccavano senza nemmeno conoscermi? A quelli che pensano di usare noi con salvini come un autobus? A quella che ci ha fatto la campagna elettorale contro ed oggi fa la santona pensando che nessuno se ne sia accorto? A quello che nominava le persone allontanate? Alle persone allontanate che mi minacciano sul web? Etc etc etc…. ma si…. ringraziamo anche loro… prima o poi tutti i nodi verranno al pettine… 

Taggato con: , , , , , ,
Pubblicato in comunicati stampa, Dichiarazioni

Centrodestra: Centinaio (LN), stiamo peggio del Pd

giamma4(ANSA) – ROMA, 20 FEB – “Stiamo peggio del Pd in questo momento, non si riesce a trovare la quadra e l’unione, continuo a essere dell’idea che tutti debbano fare un passo indietro per capire che se si vuole competere con Pd e Cinque Stelle bisogna iniziare a parlarsi e a costruire. Non può’ più essere come negli anni 90 dove Berlusconi decideva e tutti eseguivano, se Berlusconi pensa di essere il proprietario del centrodestra allora possiamo fare anche senza. Se andiamo avanti cosi’ facciamo candidare solamente il Movimento Cinque Stelle che io vado a giocare a canasta o a farmi un giro in moto”. Cosi’ Gian Marco Centinaio, capogruppo della Lega al Senato, ai microfoni di Radio Cusano Campus. (ANSA)

Taggato con: , , , , ,
Pubblicato in comunicati stampa, Dichiarazioni

Gay: Centinaio (Ln), fondi Unar a prostituzione? Governo dica

giamma9(ANSA) – ROMA, 20 FEB – “Su questa cosa stavamo lavorando anche noi, pare che l’ente che si occupa delle discriminazioni, l’Unar, avrebbe finanziato una serie di associazioni contro la discriminazione. Una di queste associazioni ha delle sedi in cui si fanno i festini, ci sono delle dark room, ci sono anche episodi di prostituzione. Le Iene hanno intervistato il presidente dell’Unar che non ha saputo dare risposte e a questo punto le chiediamo direttamente al Governo. Questo Unar e’ sempre stato molto solerte nel bloccare tante iniziative anche da parte di Comuni italiani, se vuoi difendere le discriminazioni devi essere nelle condizioni di capire a chi dai i contribuiti e se fanno le iniziative che ti hanno promesso. Se in questo caso le iniziative sono legate a prostituzione e pornografia qualche domanda ce la facciamo”. Cosi’ Gian Marco Centinaio, capogruppo della Lega in Senato, e’ intervenuto questa mattina ai microfoni di Radio Cusano Campus a proposito della vicenda dei finanziamenti Unar ad associazioni lgbt.

iene-unar

Taggato con: , , , , , , ,
Pubblicato in comunicati stampa, Dichiarazioni

Trump: Centinaio (Ln), gaffe? Mi ricorda Berlusconi

(ANSA) – ROMA, 20 FEB – “Trump mi ricorda sempre di piu’ Berlusconi, il Berlusconi dei bei tempi quando ogni tanto ne tirava fuori una. Continuo a pensare che la sua proposta sia vincente, ma non spari cavolate, anche io ho sorriso, mi ha lasciato abbastanza perplesso, sei il Presidente degli Stati Uniti, non sei il sindaco di Filighera”. Cosi’ Gian Marco Centinaio, capogruppo della Lega al Senato, a proposito della gaffe del presidente Usa sull’attentato in Svezia.

Taggato con: , , , , ,
Pubblicato in comunicati stampa, Dichiarazioni

Centinaio (LN): in provincia di Pavia posacenere comunali con scritte macabre. Rimozione subito

posacenerePAVIA 18 febbraio. – “In provincia di Pavia posacenere comunali con scritte macabre. Centinaio e Pernice (Ln), rimozione e sostituzione a spese del sindaco. “Ci sorprende molto la discutibile decisione di paragonare la cenere delle sigarette alle ceneri dei defunti. Il sindaco ha toppato di grosso la sua ‘ironia’ è veramente fuori luogo”. Così Gian Marco Centinaio, presidente dei senatori leghisti e Stefania Pernice Segretario Cittadino della Lega locale commentano la scelta del sindaco di Filighera in provincia di Pavia che ha fatto scrivere sui cestini porta sigarette del comune “Qui riposano le tue ceneri”. “Da parte dell’amministrazione c’è pessimo gusto, incompetenza e mancanza di rispetto per i cittadini che sono stati umiliati da scelte imbarazzanti. Chiediamo la rimozione immediata dei posacenere e – concludono Centinaio e Pernice – che le spese siano sostenute personalmente dal sindaco”.

Taggato con: , , , ,
Pubblicato in comunicati stampa, Dichiarazioni

Centinaio (LN): vergognoso provvedimento “milleproroghe” contro Taxisti e Ambulanti

giamma 1bis LEGA: milleproroghe vergogna emendamento pro UBER contro Taxisti ed Ambulanti
Roma, 15 Febbraio -” Siamo in piazza con gli ambulanti e i taxisti che protestano contro il vergognoso provvedimento ‘Milleproroghe’. La maggioranza con demenziali emendamenti vuole ammazzare queste categorie. Da un lato proroga di solo un anno le concessioni per gli ambulanti dall’altro invece favorisce la multinazionale americana Uber uccidendo così il mercato dei taxisti. Un anno fa il governo aveva promesso un tavolo di confronto con i taxisti che non ha mai attivato e oggi ripropongono e approvano gli stessi emendamenti sulle concessioni a Uber con l’unico intento di favorire la multinazionale. Il governo attuale è una sbiadita fotocopia del precedente e compie i medesimi distruttivi errori,esattamente come quello Renzi questo è un governo abusivo che nega il diritto al lavoro e che non tutela il già vessato popolo delle partite Iva. Oggi abbiamo davanti agli occhi l’ennesimo motivo per mandare a casa il governo Renziloni”.

Così Gian Marco Centinaio e Stefano Candiani capogruppo e vicecapogruppo della Lega Nord al Senato.

Taggato con: , , , , , , ,
Pubblicato in comunicati stampa, Dichiarazioni

La LEGA NORD si mobilita: sabato mattina tutti al Bar Corsi di Pavia

bar corsiPavia 15 febbraio”La Lega Nord Pavia sabato mattina porterà la propria solidarietà ai titolari del Bar Corsi di via XX Settembre che oggi hanno protestato contro gli assurdi provvedimenti della giunta Depaoli – affermano il Segretario Cittadino Roberta Marcone, il Capogruppo in Consiglio Comunale Matteo Mognaschi e il Senatore Gian Marco Centinaio – Appuntamento alle ore 11 al Bar Corsi in via XX Settembre per tutti coloro che vorranno concretamente dimostrare la loro vicinanza a una categoria massacrata dalla giunta PD, dai provvedimenti sul carico/scarico alla tassazione comunale.”

Taggato con: , , , ,
Pubblicato in comunicati stampa, Dichiarazioni

Intervento al Senato

Inciucio M5S con Renzi

Twitter