M5S, le case degli uomini di Casaleggio pagate coi fondi pubblici del Senato.

“Io faccio i salti mortali per far quadrare i conti del Gruppo Lega in Senato… e questi si fanno i cavoli loro…… fate pena.” Dichiara il Capogruppo Lega Nord al Senato Gian Marco Centinaio .

M5S la casa agli uomini di Casaleggio la paga il Senato con i fondi pubblici

Beppe Grillo e, alla sua sinistra, Claudio Messora e Rocco Casalino
Beppe Grillo e, alla sua sinistra, Claudio Messora e Rocco Casalino

I Cinque Stelle hanno speso 160 mila euro per gli appartamenti dello staff comunicazione, 40 mila dei quali per il solo alloggio di Rocco Casalino, l’ex del Grande fratello. Anche se la normativa prevede che i soldi siano usati per “scopi istituzionali”
Contro gli affitti d’oro di Montecitorio il Movimento cinque stelle ha condotto una delle sue più popolari battaglie. Al motto di “Basta milioni spesi per gli uffici parlamentari, anche gli onorevoli devono fare la loro parte” (e stringersi se necessario), la Camera ha alla fine rescisso parte dei contratti di locazione sottoscritti con la società Milano 90 dell’immobiliarista Sergio Scarpellini. Non a caso il deputato Riccardo Fraccaro, protagonista della “campagna” in Ufficio di presidenza, l’ha definita «una delle più grandi vittorie politiche del Movimento».

Solo che nel loro piccolo anche i grillini, che rivendicano orgogliosamente la loro diversità e morigeratezza, rischiano di impantanarsi proprio su una vicenda immobiliare. Dall’inizio della legislatura, ha ricostruito l’Espresso, al Senato hanno speso infatti 160 mila euro per pagare l’affitto di casa ai dipendenti Leggi tutto “M5S, le case degli uomini di Casaleggio pagate coi fondi pubblici del Senato.”

Il capogruppo Lega Nord al Senato Gian Marco Centinaio risponde sull’attacco di Beppe Grillo a Salvini

11 gennaio 2015 grillo(ANSA) – ROMA, 11 GEN – “Grillo chi? Quello che ha fatto cancellare il reato di immigrazione clandestina? Certo che la paura di perdere voti e quindi parlamentari e potere, fa brutti scherzi…povero Grillo. Si agita e insulta ma farebbe meglio a tornare a fare il comico”.
Cosi’ Gian Marco Centinaio, capogruppo della Lega Nord al Senato sull’attacco di Beppe Grillo a Salvini.(ANSA).

IMMIGRAZIONE: LEGA, GRILLINI COPIONI. ZERO IDEE. CI RINCORRONO PER NON AFFONDARE

10685438_10204737043135040_4655101356999060456_nROMA, 22 OTT. – ” I grillini sono dei copioni, non hanno idee. Ci rincorrono sul tema dell’immigrazione perché hanno capito che la gente la pensa come la Lega. Annaspano, i gruppi parlamentari sono composti principalmente da residuati della sinistra estrema. Infatti, se sul blog il caro leader scopiazza la nostra linea, sui temi dell’immigrazione in aula i suoi votano con Sel e il Pd. Mai dimenticheremo l’abolizione del reato di immigrazione clandestina che è il risultato di un emendamento del M5S al senato. I cittadini non hanno l’anello al naso, sanno bene che i grillini sono solo dei quaraquaqua!”.

Lo dichiara il capogruppo della Lega Nord al Senato, Gian Marco Centinaio

Certosa di Pavia e Movimento 5 Stelle

Nella dichiarazione di voto la senatrice Lezzi del Movimento 5 stelle ha criticato duramente il contributo che il sottoscritto e la Lega sono riusciti a far stanziare nella legge di stabilità. La senatrice ha parlato di “marchette” senza sapere (beata ignoranza) che la Certosa di Pavia e’ un monumento nazionale d’interesse del Ministero beni culturali (e non una chiesetta locale che interessa solo al senatore Centinaio) QUALCUNO dovrebbe insegnare ai GRILLINI che la CULTURA e’ una cosa SERIA. VERGOGNA!!!!!!!!