Dazi: Centinaio, ci stanno penalizzando tanto ‘Al lavoro per fare accordi internazionali per andare oltre’

(ANSA) – PISTOIA, 11 GEN – “I dazi ci stanno penalizzando tanto, anche perché l’Italia è un Paese esportatore, noi esportiamo circa 42 miliardi di euro di agroalimentare, comprese le piante ornamentali, l’obiettivo che abbiamo è quello di lavorare facendo accordiinternazionali per cercare di andare oltre i dazi”. Lo ha detto il ministro dell’Agricoltura Gian Marco Centinaio, stamani a Pistoia dove ha preso parte ad un incontro promosso dall’Associazione vivaisti italiani. “Tra due settimane – ha aggiunto – sarò in Cina per cercare di aprire un po’ di percorsi sull’agroalimentare italiano, poi sarò in Russia, poi in Giappone. Abbiamo iniziato un buon rapporto di collaborazione con il mio collega canadese, sono stato in Brasile, in Argentina: l’obiettivo non è quello di fare turismo, cioè che il ministro Centinaio vada in giro per il mondo, l’obiettivo è quello di aprire per poter permettere alle nostre aziende di poter lavorare nel migliore dei modi. Il problema è che dazio chiama dazio, quindi se noi subiamo i dazi poi c’è il rischio che li mettiamo anche noi e la cosa che sto cercando di fare è evitare che vengano inseriti dazi, quindi subirli e farli”. (ANSA)

Share this...
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone