Centinaio (LN): Referendum, Boschi strumentalizza malati di cancro. Vergogna

giamma2Roma, 3 Novembre – ” Il governo ha toccato il fondo: sono arrivati a strumentalizzare i malati di cancro. Stamattina il ‘volto’ del Sì, Maria Elena Boschi, ha dichiarato a Uno Mattina che con l’assenso alla riforma costituzionale i malati di cancro potranno essere curati in tutta Italia e allo stesso modo. Non solo questo ministro non conosce vergogna, ma nemmeno conosce la realtà dei fatti, visto che dovrebbe già essere così perché le cure del cancro sono previste nei LEA, i livelli essenziali di assistenza che vengono gestiti a livello nazionale. Non solo è disumano l’atteggiamento di chi strumentalizza la malattia per il consenso ma le esternazioni della Boschi sono anche un’ammissione di colpa gravissima visto che se i malati di cancro non sono adeguatamente curati non è colpa delle regioni bensì dello STATO”.
Lo dichiara Gian Marco Centinaio, capogruppo della Lega Nord al Senato.

Informazioni su

Senatore della Repubblica - Presidente dei Senatori Lega Nord e Autonomie - Commissario Roma Urbe e Lazio

Taggato con: , , , ,
Pubblicato in comunicati stampa, Dichiarazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Intervento al Senato

Inciucio M5S con Renzi

Twitter