Senato: Centinaio, Barani parla di uso droghe? E’ un “cretino”

IMG_3883(ANSA) – ROMA, 10 FEB – Subito dopo il “no” dei senatori alla richiesta di non passare all’esame degli articoli del ddl Cirinna’, e’ polemica in Aula tra i capigruppo della Lega Gian Marco Centinaio e quello di Ala, Lucio Barani. Il primo attacca pesantemente il secondo dandogli del “cretino” per aver dichiarato ieri alla trasmissione “Un giorno da pecora” che “su 315 senatori, una cifra tra i 50 e i 70 fa
uso di droghe pesanti”. “Certi interventi che si ascoltano – aveva aggiunto Barani – non sono giustificati solo dalla mancanza di cultura”. “Io sono pronto sin da ora a fare l’esame del capello – tuona Centinaio – vediamo se anche lui e’ disponibile a venire con me a farlo”. Il presidente dei senatori della Lega chiede quindi a Grasso “visto che ora e’ stata convocata la Conferenza dei Capigruppo” sul calendario dei
lavori per il ddl Cirinna’, di “mettere subito all’ordine del giorno la discussione sulla denuncia fatta da Barani”. “Solo un cretino come il senatore Barani – conclude Centinaio – puo’ dire certe cose”.(ANSA).

Informazioni su

Senatore della Repubblica - Presidente dei Senatori Lega Nord e Autonomie - Commissario Roma Urbe e Lazio

Taggato con: , , , ,
Pubblicato in comunicati stampa, Dichiarazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Intervento al Senato

Inciucio M5S con Renzi

Twitter