#iononhopaura

#iononhopaura
giamma fedrigaRoma 14 nov. – “Renzi comunica che stanno pensando ad un evento a Parigi (come la marcia dopo charlie)
Renzi rivendica un coerente rapporto con la Turchia sulla lotta al terrorismo
Renzi ci dice che la Vicenda di Parigi segna le menti italiane. Noi non abbiamo minacce. Ma l’agguato di Parigi segna un nuovo cambio di passo nella lotta al terrorismo. Dovremo avere un nuovo stile di vita: il nostro e’ stato messo in discussione. 39.000 persone controllate nell’ultimo anno. Italia un ottimo sistema organizzativo che ci fa dire che stiamo facendo il massimo. Da oggi siamo al livello di allerta massimo. La minaccia non si risolve mettendo più forze dell’ordine in strada ma dobbiamo rassicurare gli italiani. Un paese che ha vinto la sfida alla mafia deve essere unito in qs momento.
Renzi ci dice che Noi siamo un grande paese. Il governo e’ disponibile a ragionare nelle aule parlamentari
Renzi chiede un senso di responsabilità quando si parla con l’opinione pubblica. Cercare di rassicurare gli italiani”
Lo dichiara il Presidente dei Senatori Lega Nord -Gian Marco Centinaio

Informazioni su

Senatore della Repubblica - Presidente dei Senatori Lega Nord e Autonomie - Commissario Roma Urbe e Lazio

Taggato con: , , , , , , , ,
Pubblicato in Dichiarazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Intervento al Senato

Inciucio M5S con Renzi

Twitter