Centinaio (LN): Renzi fa la guerra al suo partito sulla pelle dei contribuenti

1(ANSA) – ROMA, 16 SET – “Per continuare il suo gioco a monopoli contro una parte del suo partito, Renzi obbliga il Senato a un tour de force sulle riforme con una discussione-maratona sulle riforme. Argomento, per altro, che non interessa alla gente che ha ben altri problemi”. Il presidente dei senatori della Lega Gianmarco Centinaio condanna cosi’ la decisione presa in Capigruppo al Senato di calendarizzare da domani a martedi’ prossimo circa 50 ore di discussione sulle riforme. “Renzi gioca, come sempre, sulla pelle delle persone. A pagare la sua stupida guerra contro una minoranza del Pd sono i contribuenti – prosegue Centinaio – assillati da ben altre questioni e non certo dalla composizione del prossimo Senato. E’ evidente che al premier interessano i giochi di potere e i selfie con le tenniste ma non gliene frega niente del dramma degli esodati, dei disoccupati, delle famiglie dell’Emilia Romagna colpite dall’ennesima alluvione. Che vergogna. Renzi prima va a casa, meglio e’ per tutti”.(ANSA).
Informazioni su

Senatore della Repubblica - Presidente dei Senatori Lega Nord e Autonomie - Commissario Roma Urbe e Lazio

Taggato con: , , , , ,
Pubblicato in Al Senato, comunicati stampa, Dichiarazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Intervento al Senato

Inciucio M5S con Renzi

Twitter