CENTINAIO (LEGA NORD): L’ESPERIENZA BOSONE E’ CONCLUSA. CON UN ATTO DI DIGNITÀ DOVREBBE DIMETTERSI

Il Capogruppo Lega Nord al Senato Gian Marco Centinaio

Il Capogruppo Lega Nord al Senato Gian Marco Centinaio

PAVIA 29 luglio –  ” anche oggi il Presidente Bosone giustifica l’incapacità di contrastare i danni causati dalla fauna selvatica all’agricoltura dalla mancanza di fondi causata dai tagli dello stato centrale (governato dal suo amico Renzi). Le stesse motivazioni addotte nei mesi scorsi per il taglio ai trasporti pubblici, il cambio di orario nelle scuole superiori ed alla vergognosa farsa delle strade
dissestate. E cosa dire del ponte di barche di Bereguardo? O al contratto sui trasporti pubblici che porterà altri 50 disoccupati in Provincia di Pavia? Tagli che ha subito anche l’Assessorato al turismo con il risultato che, ad oggi, nonostante EXPO, Pavia non viene visitata dai turisti nemmeno per sbaglio. In questi mesi abbiamo visto il Presidente Bosone tentare di tamponare queste vergognose inefficienze con iniziative di marketing politico come la ridicola raccolta firme proposta ai Sindaci da inviare a Renzi per sistemare le strade. E nel frattempo? Vengono premiati i dirigenti provinciali. Il tempo delle scuse e’ finito. Se la Provincia non ha soldi e Bosone non può fare il lavoro per cui è stato eletto se ne deve andare. I cittadini della nostra Provincia non possono pagare lo stipendio ad un Presidente ed una Giunta inutili. Dando le dimissioni Bosone potrà, con più tranquillità, dedicarsi alle iniziative da capopopolo che stanno monopolizzando la Sua attività politica.” Lo dichiara Gian Marco Centinaio Capogruppo della Lega Nord in Senato.

Informazioni su

Senatore della Repubblica - Presidente dei Senatori Lega Nord e Autonomie - Commissario Roma Urbe e Lazio

Taggato con: , , ,
Pubblicato in Senza categoria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Intervento al Senato

Inciucio M5S con Renzi

Twitter