ENIT: CENTINAIO (LN), ENNESIMO FALLIMENTO FRANCESCHINI. DELEGA TURISMO A CHI NE CAPISCE

IMG_3884ROMA, 13 MAG. – ” Il governo aveva presentato la riforma di Enit come il primo passo concreto per rilanciare il turismo in Italia. A pochissimi giorni di distanza arriva invece la sonora bocciatura del nuovo statuto dell’ente voluto proprio dal ministro Franceschini. Un sonoro ma non inaspettato fallimento per uno che di turismo non sa praticamente nulla. Basti pensare che il paese è  primo al mondo per siti Unesco ma solo quinto nella classifica delle visite degli stranieri. In un periodo di forte crisi economica e nell’anno di Expo il mancato rilancio di un settore cardine dell’economia è il segno dell’incapacità del governo di valorizzare il nostro patrimonio. Patrimonio inestimabile che già c’è, esiste e deve solo essere tutelato e promosso. Purtroppo questo governo non è in grado di fare nemmeno questo. La delega al turismo deve essere data a una persona competente visto che produce l’11 % del Pil nazionale. Franceschini invece, continua a trattare le imprese del settore come se fossero l’ultima ruota del carro”.

Lo dichiara Gian Marco Centinaio, capogruppo della Lega Nord al Senato.

Informazioni su

Senatore della Repubblica - Presidente dei Senatori Lega Nord e Autonomie - Commissario Roma Urbe e Lazio

Taggato con: , , , ,
Pubblicato in comunicati stampa, Dichiarazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Intervento al Senato

Inciucio M5S con Renzi

Twitter