Centinaio (LN): adesso il Governo deve dare risposte ai cittadini sull’impianto di pirolisi di Retorbido

IMG_3883Roma 20 maggio – sul progetto Pirolisi di Retorbido adesso il governo deve dare risposte ai cittadini. “Esprimo soddisfazione per l’esito positivo dell’ordine del giorno a firma lega sulla problematica del progetto Pirolisi a Retorbido. Con questo atto siamo certi che il Governo risponderà a tutti i cittadini che in questo momento esprimono preoccupazione in merito a questo progetto. La Lega si schiera apertamente con il comitato e con tutti coloro che vogliono chiarezza su un progetto che chiaro non è.” Lo afferma il capogruppo Lega Nord Gian Marco Centinaio uno dei firmatari dell’ordine del giorno della Lega approvato dal governo nella giornata di ieri.

G1.6 (già em. 1.6)
ARRIGONI, STEFANI, CENTINAIOpirolisi

Non posto in votazione (*)

Il Senato,

premesso che:

il Parlamento ha affrontato e approfondito le problematiche connesse alla tecnica dell’air gun per l’ispezione dei fondali marini finalizzata alla coltivazione di idrocarburi;

considerato che nel comune di Retorbido in provincia di Pavia una società di diritto privato ha avanzato istanza di realizzazione di un impianto di pirolisi per la combustione di rifiuti speciali quali pneumatici fuori uso;

rilevato che tale impianto di pirolisi è l’unico al mondo e pertanto rappresentano una seria incognita le conseguenze delle emissioni sull’ambiente e sulla salute umana,

invita il Governo anche attraverso l’ISPRA e l’Istituto superiore di sanità a predisporre tutte le iniziative opportune per il contenimento ed il controllo delle emissioni per la tutela dell’ambiente e per la tutela della salute umana per gli impianti di pirolisi in generale.

________________

(*) Accolto dal Governo

Informazioni su

Senatore della Repubblica - Presidente dei Senatori Lega Nord e Autonomie - Commissario Roma Urbe e Lazio

Taggato con: , , , , ,
Pubblicato in comunicati stampa, Dichiarazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Intervento al Senato

Inciucio M5S con Renzi

Twitter