Strade ridotte a un colabrodo: e adesso Bosone se ne accorge???

IMG_3892Pavia – 18 aprile 2015 – ” siamo al paradosso. Sono mesi che il sottoscritto denuncia la situazione gravissima in cui versano le strade in provincia di Pavia e nessuno e’ mai intervenuto o si è mai degnato di rispondere. Sono anni che il sottoscritto chiede che il Presidente della Provincia si attivi a Roma con il suo amico Renzi per allentare il patto di stabilità degli enti locali e affrontare l’emergenza. Sono anni che il sottoscritto chiede a Bosone un atto di buongoverno o un atto di dignità: per i cittadini della nostra provincia e per tutti quegli automobilisti che hanno subito enormi danni a causa delle buche che sembrano crateri. Non abbiamo mai ricevuto risposta. Lascia stupefatti questo risveglio primaverile del Presidente della provincia che si sveglia dal torpore invernale quasi sorpreso da questa situazione vergognosa. Al posto di minacciare la chiusura delle strade Bosone vada a Roma a chiedere soldi o lasci il posto ad altri” lo dichiara il Senatore Centinaio dopo aver letto quanto affermato dal Presidente Bosone in tema di strade in Provincia di Pavia.

Informazioni su

Senatore della Repubblica - Presidente dei Senatori Lega Nord e Autonomie - Commissario Roma Urbe e Lazio

Taggato con: , , , , ,
Pubblicato in comunicati stampa, Dichiarazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Intervento al Senato

Inciucio M5S con Renzi

Twitter