Centinaio: la legge di stabilità? Una manovra criminale!

giamma 2(ANSA) – ROMA, 20 DIC – “Una manovra criminale”. Cosi’ il capogruppo della Lega nord al Senato Gian Marco Centinaio bolla la legge di Stabilita’ approvata in nottata dal Senato. “E’ una manovra fatta di numeri pericolosi, il governo Renzi e’ una minaccia per il paese: conferma tagli assassini alla sanita’ delle Regioni, stanzia altri 110milioni a Roma Capitale, ulteriori 200milioni per gli immigrati, destinati a ingrassare le tasche di mafia capitale, conferma il salasso Imu agricola montana dal 26 gennaio e il rincaro Iva sui pellet. Per giunta: niente local tax, ennesima promessa mancata di Renzi, tradite le attese degli alluvionati, condannati da lunedi’ a pagare tutte le imposte, niente zona franca per l’Emilia terremotata e ridotto il fondo taglia tasse di 3,3 miliardi. Come se non bastasse sono stati tagliati i fondi anche per realizzare il forum Unesco a Monza: l’ennesima promessa mancata, questa volta a vestire i panni del traditore e’ il ministro Dario Franceschini “. “Una porcata clamorosa, nata con l’unico avallo del premier che – in un blitz antidemocratico – si e’ sostituito al parlamento. Tutto in una notte”. (ANSA).

Informazioni su

Senatore della Repubblica - Presidente dei Senatori Lega Nord e Autonomie - Commissario Roma Urbe e Lazio

Taggato con: , , , , , ,
Pubblicato in Dichiarazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Intervento al Senato

Inciucio M5S con Renzi

Twitter