Certosa di Pavia e Movimento 5 Stelle

Nella dichiarazione di voto la senatrice Lezzi del Movimento 5 stelle ha criticato duramente il contributo che il sottoscritto e la Lega sono riusciti a far stanziare nella legge di stabilità. La senatrice ha parlato di “marchette” senza sapere (beata ignoranza) che la Certosa di Pavia e’ un monumento nazionale d’interesse del Ministero beni culturali (e non una chiesetta locale che interessa solo al senatore Centinaio) QUALCUNO dovrebbe insegnare ai GRILLINI che la CULTURA e’ una cosa SERIA. VERGOGNA!!!!!!!!

Alleanze con FI: Centinaio, dopo le dichiarazioni di Bondi cosa vuol fare il sindaco Cattaneo?

Pavia, 25 novembre 2013 – “Vorremmo evitare che per colpa della politica romana si rovinino
quattro anni di buon governo pavese e di collaborazione fattiva”.
Prendendo spunto dalle dichiarazioni rilasciate oggi (lunedì 25 novembre) da Sandro Bondi,
esponente di Forza Italia, il senatore Gian Marco Centinaio si interroga sul futuro
amministrativo di Pavia, domandandosi se al Sindaco Cattaneo interessa ancora l’alleanza con
la Lega Nord oppure se il primo cittadino pavese preferisce, anche in vista delle prossime
elezioni di giugno, seguire la via indicata dal suo partito d’appartenenza: “Se i voti della Lega
Nord non interessano a Forza Italia, possiamo sentirci liberi di iniziare a capire, in piena
autonomia, con chi possiamo sederci attorno ad un tavolo per iniziare a ragionare insieme dei
problemi di Pavia e di possibili soluzioni. Ritengo che il clima collaborativo che ha dominato nella
nostra città in questi anni di governo locale sia stato un esempio di buona politica sia teorica
che pratica, cerchiamo di non perdere di vista il bene di Pavia a favore delle logiche partitiche
della capitale”.

Certosa di Pavia: Centinaio, nella legge di stabilità un emendamento per il monastero pavese

Pavia, 22 novembre 2013 – Un emendamento alla legge di stabilità che comprenda un finanziamento diretto alla Certosa di Pavia in occasione di Expo 2015. E’ questa la nuova proposta portata avanti dal senatore pavese leghista Gian Marco Centinaio, che ha dato ordine, questa mattina (venerdì 22 novembre) ai propri uffici di procedere con l’iter di predisposizione all’interno della legge di stabilità di un contributo per il restauro della Certosa di Pavia, in vista di Expo 2015: “Non ho intenzione di stare a guardare mentre si decidono le sorti di un monumento come la nostra Certosa – ha dichiarato il senatore Centinaio – e voglio poter fare qualcosa di concreto. In dettaglio si tratta di un sub-emendamento ad uno stanziamento di fondi per la cultura e per Expo 2015 che prevede il raggiungimento di un accordo di programma per il restauro della Certosa di concerto con il Ministero dei Beni Culturali”. Un’idea che va portata avanti in tempi brevi e fortemente voluta dal senatore Centinaio insieme con il senatore Jonny Crosio, l’Onorevole Paolo Grimoldi, il Senatore Massimo Bitonci e la Senatrice Silvana Andreina Comaroli: “Visto quanto stiamo proponendo, chiediamo, come Lega Nord, a tutte le parti politiche interessate di sostenere politicamente questa iniziativa – ha concluso Gian Marco Centinaio – sia in aula al Senato che in sede ministeriale; la Certosa di Pavia ha bisogno di noi”.

Certosa di Pavia

Presentato questa mattina da parte del Senatore Centinaio, del Senatore Crosio, dell’Onorevole Grimoldi, del Senatore Bitonci e della Senatrice Comaroli (tutti della Lega Nord), un emendamento alla legge di stabilità per il raggiungimento di un accordo di programma per il restauro della Certosa insieme al Ministero per i beni culturali.

Il testo:
Al punto 7, capoverso comma 4, aggiungere, in fine, le seguenti parole: “Quota parte dei predetti
stanziamenti sono destinati alla ristrutturazione della Certosa di Pavia”.